Classe prima


Colori caldi e freddi

































IL VASO GRECO



































DALLA LINEA ALLA FORMA

In questa unità di apprendimento bimensile,  dopo aver  dato alcune semplici nozioni sulla linea, ho invitato i ragazzi a fare degli esercizi con la penna utili per la motricità fine. Dovevano dividere il foglio in almeno sei  parti e riempire con linee di diverso andamento a mano libera





In un secondo esercizio ho chiesto loro di utilizzare anche il colore





In un nuovo esercizio, i ragazzi hanno utilizzato le linee per colorare  semplici paesaggi


Successivamente ho fatto vedere loro le opere di Kandinsky e Mondrian invitandolo a creare delle composizioni alla maniera dei due artisti del Novecento






Infine utilizzando una linea "chiusa" hanno creato forme irregolari e regolari da utilizzare per composizioni libere, colorate e creative. Ecco i risultati!








IL PUNTO

Quest'anno, nelle classi, prime ho iniziato parlando del linguaggi e in particolare  di quello visivo. Utilizzato un semplice schema ho introdotto brevi nozioni sul punto, che gli alunni hanno  copiato sul loro quaderno. Successivamente li ho invitati a rispondere graficamente alla domanda : " Ma quanti punti esistono?"  Nella lezione successiva ho fatto conoscere ai ragazzi i dipinti  di Sonia Delaunay e Yayoi Kusama utilizzando anche dei brevi video disponibili in rete.

https://www.facebook.com/Repubblica/videos/10156224523321151/

Utilizzando il libro in adozione abbiamo parlato dell'arte aborigena e della Dot Art. Abbiamo deciso  di non utilizzare punti  e colori acrilici ma piccoli cerchietti con i pennarelli ( ottimo esercizio per la motricità fine). Gli alunni si sono divertiti molto e soprattutto hanno imparato. Tutti baravi anche nelle interrogazioni!
Questi sono solo alcuni esempi, se volete vederne altri potete visitare al pagina FB - Arte e Immagine

https://www.facebook.com/ARTE-E-Immagine-130920627029583/?ref=bookmarks





























LA TECNICA DELLO SBALZO SU RAME











IL COLORE
Primari, secondari, caldi e freddi, complementari e acromatici: gli alunni delle classi prime studiano il colore attraverso esercitazioni grafiche realizzate in modo personale e creativo. Un esplosione di colori!




























COME PICCOLI AMANUENSI
Tante lettere decorate, realizzate dagli alunni delle classi prime, ispirate ai capoversi dei codici miniati medioevali





































Il nostro acquario
Noi i graffiti non li facciamo sulle mura del Colosseo!









































ARTE CRETESE: "Il salto sul toro" (rielaborazione)















DAL PUNTO...UN FIORE

















PUNTI, CERCHI, COLORE: alla scoperta del linguaggio visuale e della propria creatività!










IL PUNTO
Con le classi prime sto lavorando sul più piccolo degli elementi del linguaggio visivo sperimentandone la valenza espressiva.
Utilizzando la Lim ho fornito ai ragazzi piccole nozioni sull'argomento.





Ho mostrato numerose immagini di opere d'arte e di artisti che hanno utilizzato, in diversi periodi , questo semplice mezzo espressivo, dagli aborigeni australiani alle opere moderne di S. Delaunay. Ecco alcuni esempi.





Successivamente siamo passati alla fase operativa.  Gli alunni sono stati invitati ad utilizzare un foglio quadrato dal lato di 24 cm. In una classe ho suggerito di utilizzare  la sagoma della  propria mano  decorata a più colori, in un'altra  ho lasciato gli alunni liberi nella scelta del soggetto ma vincolati nell'uso dei soli colori primari. Ecco i risultati!














Nel successivo elaborato sono stati utilizzati semplici soggetti ( pesciolini  e funghetti). I punti sono diventati piccoli cerchietti realizzati con i pennarelli.















Per questi elaborati  i ragazzi si  sono ispirati alle composizioni di S. Delaunay .Utilizzando punti-cerchio hanno colorato con colori primari, secondari e multicolor








LA LINEA

Iniziamo con una mappa


Alcuni video da far vedere agli alunni
V. Kandinsky
P. Picasso
LA LINEA di Osvaldo Cavandoli


SIMMETRIE RADIALI A MOSAICO

Ispirandosi ai mosaici bizantini  e  ai rosoni romanici gli alunni delle classi prime hanno realizzato simmetrie radiali con piccole tessere di carta colorata









Nessun commento:

Posta un commento